Ammore

Il napoletano (inteso come lingua) ha portato l’amore in tutto il mondo. Attraverso un suo prodotto peculiare: la canzone.
La canzone napoletana, a partire dall’800, si è specializzata nell’amore (anzi, nell’”ammore”, con due emme: è così che si dice a Napoli).
La canzone napoletana (cui ha fatto seguito la musica leggera italiana) è stato il primo media che, sull’onda dell’emigrazione (soprattutto meridionale)  ha portato l’amore al grande pubblico. In gran parte analfabeta, ma tutt’altro che anaffettivo. Questa divulgazione massiva dell’amore non  ne ha però minimamente modificato il contenuto.